I Ludi del Bambino Creativo

logo

Ass.ne Artistica L'Arca dei Folli
Cupra Marittima AP
www.arcadeifolli.com


XI Edizione I Ludi Il Bambino Creativo 2022 - Il falegname dalle mani d'Oro

PREMIAZIONE A CUPRA MARITTIMA

Piazza Possenti

Trofeo il Bambino Creativo 2022 Omaggio M° Nazzareno Tomassetti a Paolo Vagnoni di Grottammare

Cerimonia di Premiazione

A Cupra Marittima, sabato 4 Giugno, in piazza Possenti, si è svolta la Premiazione della XI Edizione “I Ludi Il Bambino Creativo 2022”, in omaggio al M° Nazzareno Tomassetti.
Gli eventi ad essa collegata sono in onore del cav. Micio Gian Paolo Proietti e del poeta Plinio Spina.

Come in ogni edizione, anche quest’anno, è stato proposto un argomento adatto a stimolare il talento creativo dei bambini, il tema di questa edizione è stato “Il falegname dalle mani d'Oro” interpretazione in forma di fiaba, della scrittrice e artista Greta De Berardinis, della vita artistica del nonno, il Maestro della scultura Nazzareno.
Il concorso gode del Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Marche e del Comune di Cupra Marittima. L'ideazione dei ludi e organizzazione sono opera dell'associazione L'Arca dei Folli e Commenta Sant'Emidio KPR Aretha del CiKP Confederazione internazionale dei Cavalieri di Pace di Malta Assisi Gerusalemme.

Responsabili dei ludi sono i maestri dell'Arte Dama onoraria Annunzia Fumagalli, responsabile dei Ludi e dei Corsi di formazione artistica dell’Arca, centinaia di mostre all’attivo con molteplici presenze in prestigiose sedi Internazionali, la Gran Dama Antonella Spinelli, Presidente di giuria dei Ludi e Responsabile Mostre dell’Arca, membro dell’Avanguardia Paradisiaca, il Presidente dell’Arca dei Folli e Vicario Commenda Sant’Emidio il poeta e scultore Danilo Tomassetti.

La piazza è stata una festa di sguardi ed emozioni palpabili dei numerosi bambini in attesa della premiazione, riverbero colorato di centinaia di persone tra allievi ed insegnanti, nella consapevolezza d’essere stati premiati dopo una selettiva e premiante votazione da parte di una qualificata giuria di maestri dell’Arte, letterati, attori, educatori.
Tra i maestri, da ricordare, oltre alla Spinelli, l’ex vice-direttore tecnico del Poligrafico dello Stato M° Antonio Ricci, il geniale artista Emidio Mozzoni, le artiste Chiara Feliziani ed Ilaria Marilungo, il creativo Andrea Fontana e la dott.ssa Francesca Gigliarelli, per la letteratura la giornalista e critica letteraria (Giurata del Premio Strega) Rosita Spinozzi, tra gli educatori Paola Gogna, molti anni di esperienza scolastici alle spalle e animatrice sociale e culturale.

La scenografia della piazza, era dominata da una grande scultura marina di un Nettuno opera del Maestro Tomassetti, opera donata dallo stesso al paese che egli amava visceralmente.


A presentare l’evento il Regista Paolo Aceti, come lettore, e l'attore Francesco Aceti come divertente intrattenitore per la gioia di bambini e genitori.

Cerimonieri della manifestazione la Dama Linda Massacci e dott.ssa Maria Teresa Berdini, il prof.Carlo Verducci, le artiste Catia Porrà, Ilaria Marilungo.

Tra i familiari di Tomassetti erano presenti la moglie Anna Spina, il poeta Andrea Tomassetti, l'artista Maria Beatrice Tomassetti
 

a sin.Danilo Tomassetti, Paolo Aceti, Francesco Aceti, Linda Massacci

a sin.Maria Teresa Berdini, Carlo Verducci

Ilaria Marilungo, Catia Porrà


Greta De Berardinis coordinatrice del concorso 2022, insieme alla Fumagalli artefice di questo concorso, ella dopo avere spiegato le finalità e il tema dei ludi, ha letto una commovente lettera della Senatrice a vita Liliana Segre che ha visto nei “Il Bambino Creativo” un modo per coinvolgere i bambini alla creatività del pensiero, così come fatto sempre da lei, nel suo percorso trentennale di testimone della Shoa, “per formare una generazione quanto più possibile attenta ai valori della Pace, della convivenza civile del rispetto della libertà”.

Liliana Segre Senatrice a vita della Repubblica Italiana

Greta De Berardinis

Stessi valori, ripresi poi, dalle parole del Senatore Franceso Verducci,(Vicepresidente della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza) che ha ribadito l’importanza dello sviluppo della creatività e della voglia di costruire dei bambini per un futuro più giusto. Parole intense sull’importanza dei bambini e dello sviluppo della loro scintilla creativa sono state anche al centro dell’intervento del Sindaco di Cupra Marittima, Alessio Piersimoni e nei saluti finali dell'Assessore alla Cultura Daniela Luciani e dell'Assessore alle Politiche Sociali e all’Associazionismo, Eleonora Sacchini.


Senatore Francesco Verducci

Assessore alla Cultura Daniela Luciani


Sindaco Alessio Piersimoni Assessore alle Politiche Sociali e all’Associazionismo Eleonora Sacchini

Il M° Annunzia Fumagalli, ricordando la scintilla creativa presente in ogni bambino, apre con il suo intervento un florilegio di brevi racconti emotivo come se stesse parlando ad ogni piccolo cuore raggiunto da suo sensibile sguardo.

 


 

Il M° Annunzia Fumagalli

Il Presidente Danilo Tomassetti, ripercorre la favola del falegname con la storia vera di suo padre, uomo il quale ha avuto una vita difficile, nato da famiglia povera iniziò a lavorare ad otto anni dovette abbandonare la scuola, intraprendere il mestiere del falegname, riesce in ogni modo a finire le elementari e prendere lezioni di pittura da Giuseppe Pauri, suoi gli affreschi di San Basso a Cupra, ma la guerra lo arruolò come marinaio a Tolone, venne catturato dai Tedeschi, si rifiutò di aderire all’esercito repubblichino, venne internato nei campi di concentramento.
"La sua vita venne sacrificata per noi, per darci modo di crescere e studiare, vedendolo dipingere nei rari momenti di riposo, gli chiese da bambino quali fossero i suoi sogni, egli espresse, con sguardo fanciullesco, quello che le sue opere potessero essere esposte nel mondo.

Formammo un gruppo d’Arte con lui, molti anni dopo, e il suo sogno si è realizzato. Tra molti anni, quando i vostri sogni sembreranno infranti, se vi ritroverete stanchi e frustrati dalla vita vissuta, ricordatevi questo momento, questa piazza dove siete stati premiati per la vostra creatività, e come fece Nazzareno riprendetevi la vita in mano, fate riemergere quella scintilla creativa in voi e riprendete in vostro cammino del sogno.”

in alto M°Nazzareno Tomassetti, Danilo Tomassetti, Antonella Spinelli, Annunzia Fumagalli, Rocco Spinelli. In basso gli artisti alla Triennale Internazionale d’Arte 2011 a Roma con il crtico d'arte Daniele Radini Tedeschi e Stefania Pieralice.

I PREMIATI

I bassorilievi del poeta e scultore Danilo Tomassetti creati su ispirazione dei modelli del Padre M° Nazzareno Tomassetti

I Piccoli artisti vincitori dei Premi Assoluti, sono stati:

Trofeo Bambino Creativo Assoluto 2022 Omaggio al M° Nazzareno Tomassetti è stato vinto da Paolo Vagnoni di Grottammare (AP), il quale commosso, con occhi bassi, ripeteva quasi compulsivamente “Io il bambino creativo? Voi vi siete sbagliati”. L’umiltà dei grandi ingegni già intagliata sul volto di un bambino decenne, Nazzareno si sarebbe commosso a quello sguardo. Quello di paolo è stato il progetto più aderente e completo sul concorso, un unico filo conduttore, quale ogni lavoro creativo s’intersecava con l’altro. Superlativo!

Trofeo della critica Arca dei Folli omaggio al poeta Plinio Spina a Sofia Rossi di Grottammare Un riconoscimento datole dai maestri dell’Arca dei Folli essendo stata Sofia vincitrice dei Ludi del 2020, ella per regolamento poteva partecipare ma non ambire a vincere il massimo trofeo, l’allieva della Fumagalli, pur essendo vittoriosa sia nella categoria Disegno che in quella della Poesia ha ricevuto il premio che l’inserisce di diritto ad essere una socia onoraria dell’Arca dei Folli, per potere scrivere il suo nome accanto di quelli di maestri internazionali di varie arti. Sofia è la terza concorrente la quale ha raggiunto questo eccezionale traguardo di vincere Il Bambino Creativo e Premio della critica. Prima di lei ci sono riusciti solo Giacomo Malavolta e Claudia Capriotti.

Trofeo dei Cavalieri di Pace Cav. Prof. Micio Gian Paolo Proietti a Gabriele Ciarrocchi di Massignano (AP), ambitissimo il Trofeo Micio, ad un ragazzo di tredici anni, il quale ha mostrato nella sua opera dove sa cogliere la connessione tra l’idea della scintilla creativa alla più vasta concezione della natura che trasforma quel pensiero in una verità percettibile. Opera che sarebbe piaciuta al primo direttore artistico dell’Arca dei folli, Regista e Direttore Artistico tra i massimi esponenti del Teatro Lirico.

Coppa Disegno assoluto dedicato alla dott.ssa Stefania Pieralice e prof. Daniele Radini Tedeschi, ideatori della Triennale di Roma, Direttori di vari padiglioni alla biennale di Venezia. Il premio è stato assegnatoa Alice Lami Scandicci (FI), arte del disegno e composizione della secolare scuola Fiorentina, fioriscono in questa giovane artista, allieva di un eclettico Maestro dell’arte, Tiziano Bonanni, anche lui ha esposto alla Triennale di Roma del 2017, organizzata da Stefania e Daniele, in quell’occasione Annunzia era stata attratta da un opera del maestro, ma non si erano conosciuti, il dipinto del maestro sul suo catalogo ha permesso di ricostruire questo filo invisibile di persone destinate ad incontrarsi.

Coppa letteratura Omaggio alla scenografa e scrittrice Tita Tegano Bruson a Gioia Ficetola di Monteprandone. La scenografa e costumista Tita Tegano, quando ci fu fatta conoscere da Micio Proiettti, insieme al marito il grandissimo baritono M°Renato Bruson, ella dopo averci conosciuti, chiese esplicitamente “Devo far parte assolutamente di un’associazione con tale nome”. Sarebbe stata estremamente felice che a vincere il suo premio fosse una bambina di puro talento e forza d’animo come Gioia, quale fa fede in maniera scintillante al suo nome.

Coppa Poesia Figurativa dedicato al musicista compositore M°Vince Tempera a Chiara la China di Scicli (AG), allieva del Maestro Gabriela Costache, le opere della sua scuole sono impressionanti per forza del colore e creatività della trinacria. Evento singolare è che Costache fa parte dell’Accademia di San Lazzaro di Roma, dove Nazzareno Tomassetti era accademico benemerito e il cui Gran Maestro è il Conte Daniele Radini Tedeschi. Sembra questo concatenarsi di eventi una storia scritta in forma di favola ma a volte le cose accadono con il fascino dell’imprevedibile.

Coppa gioia Creativa omaggio ad Ines Frassinetti a Ambra Marchionni di Monteprandone
, il premio è stato consegnato dalla mamma Juliette Romeo, la quale ha ringraziato Annunzia e Danilo, sia per l’istituzione del premio sia perché attraverso l’insegnamento dei corsi dell’Arca, Ines ha creato quadri gioiosi che donava a tutte le persone a cui voleva bene. Il quadro di Ambra ha conquistato tutti i giurati per un albero fiorito da un grande pennello con sue chiome fluttuanti nel cielo.



Coppa Spirito Creativo dedicato al baritono M° Renato Bruson a Aurora Basilio Cotini di Piane di Falerone
.Un riconoscimento prestigioso, dedicato ad un cantante che attraverso la sua voce e bravura di calarsi nei personaggi ha saputo far emozionare milioni e milioni di persone, augurio che anche Aurora possa seguire il suo esempio, assieme a tutti i quadri dei tuoi sogni.

Coppa Pensiero Creativo dedicato all'attore e regista M° Massimo Wertmuller a Giulia Teodori di Santa Vittoria in Matenan
o.Massimo è un uomo colto, molto ecclettico, oltre al suo ingegno professionale, nel cinema, Teatro e Televisione, egli è ottimo scrittore, uomo dal profondo pensiero, e ironico caricaturista. Giulia con la sua delicatezza della sua poesia e il suo disegno immersa tra libri, sarà di certo una giovane che diventerà una persona colta e creativa, al quale mai farà mancare l’imprevedibilità creativa.

i bassorilievi del poeta e scultore Danilo Tomassetti creati su ispirazione dei modelli del Padre M° Nazzareno Tomassetti

Premi Categoria per Somma di punteggio e Merito Creatività
Brando Stortoni di Pedaso, Asiya Mounsi di Cupra Marittima, Chiara Cisternino di Pedaso, Alice Calabrò di Cupra Marittima, Ermanno Pignotti di Cupra Marittima, Sara Spuriadi San Benedetto del Tronto, Cristina Ameli di San Benedetto del Tronto, Miranda Rossini di Scicli Agrigento, Andrea Mestres Tacconelli di Altidona, Leonardo Pieroni di Cupra Marittima, Francesco Manenti di Scicli Agrigento, Andrea Marcozzi di Grottammare, Francesco Ficcadenti di Cupra Marittima, Vittoria Cianti di Scandicci.

Premi di Categoria Disegno, Scultura, Scrittura, Poesia e Teatro

Coppa Categoria Infanzia Disegno
Asia Bonci di Moncalieri Torino,
Coppa Categoria Primaria I/III Disegno
Beatrice Virgo Lauretana Grottammare,
Scultura
Jacopo Ragusa di Scicli Agrigento,
Poesia
Vittoria Tomasello di Catania,
Racconto
Mattia Italia di Scicli Agrigento,
Teatro
Giorgia Santovincenzo Virgo Lauretana di Grottammare.

Categoria Primaria IV-V

Disegno
Anisa Bala di Cupra Marittima,
Scultura (parimerito) Lea Baliva di Grottammare
Dalila Sambrotta di Cupra Marittima,
Poesia
Diego Massimini di Torino,
Racconto
Maria Luisa Furnò di Catania.

Premi di Categoria Secondaria di Primo Grado
Disegno

Emma Forconi di Scandicci,
Scultura
Alessandro Ventura di Massignano
Racconto
Stefano Ficili di Scicli Agrigento.

Stelle di merito

Anna di Martino di Grottammare, Linda Ascenzi di Campofilone, Giulio Calamita di Piane di Falerone, Alessandro Maurizi di Piane di Falerone, Federico Occhipinti di di Scicli Agrigento, Gianluigi Crescenzi di Centobuchi di Monteprandone, Carol Grelli di Centobuchi di Monteprandone, Viola Quarta di Centobuchi di Monteprandone, Manuela Rosetti di Centobuchi di Monteprandone, Alex Vallorani di Centobuchi di Monteprandone, Chantal Concetti di Piane di Falerone, Leila Sgamini di Piane di Falerone, Giulio Vagnoni di Grottammare, Federico Ofelio di Spinetoli, Azzurra Giannone di Scicli Agrigento, Caterina Cannoletta di Catania, Andrea Agugliano di Scicli Agrigento, Diego Coccia di Acquaviva Picena, Diletta Poloni della scuola Virgo Lauretana di Grottamare, Giovanni Michele Toma della scuola Virgo Lauretana di Grottamare, Asia Bartolomei di Grottammare, Mattia Toria di Torino, Gioia Ciabò di San Benedetto del Tronto

Premi per lavori collettivi

Premio di Categoria Teatro alla Scuola infanzia di Cerqueto Masciano Perugia
Premio di Categoria Disegno a scuola Primaria IEXS 3° Elementare di Reggio Emilia
Medaglia d’onore a IEXS SCHOOL di Reggio Emilia Scuole Medie e alla VD di Centobuchi di Monteprandone

Premi Bottega di Scultura L'Arca dei Folli pezzi unici realizzati da Greta De Berardinis

 Stelline per i premiati

Stelline per i premiati

 Stelle per i premiati

Stelle per i premiati

Premi

Stelle di Merito

Premi

Scintille creative

 Stelle per i premiati

Scintilla creativa

 Stelle per i premiati

Premi di categoria

I premiati con i Trofei e Coppe

 Trofeo Bambino Creativo Assoluto 2022 Omaggio al M° Nazzareno Tomassetti <br>vinto da Paolo Vagnoni di Grottammare (AP)

Trofeo Bambino Creativo Assoluto 2022 Omaggio al M° Nazzareno Tomassetti
vinto da Paolo Vagnoni di Grottammare (AP)

 Sofia Rossi Trofeo della critica Arca dei Folli omaggio al poeta Plinio Spina

Sofia Rossi Trofeo della critica Arca dei Folli omaggio al poeta Plinio Spina

Trofeo dei Cavalieri di Pace Malta Assisi  CiKP a Gabriele Ciarrocchi di Massignano (AP)

Trofeo dei Cavalieri di Pace Malta Assisi CiKP a Gabriele Ciarrocchi di Massignano (AP)

 Coppa disegno dedicata alla dott.ssa Stefania Pieralice e prof.Daniele Radini Tedeschi a Alice Lami Scandicci Firenze, premio ritirato dal direttore RST Art Academy Tiziano Bonanni

Coppa disegno dedicata alla dott.ssa Stefania Pieralice e prof.Daniele Radini Tedeschi a Alice Lami Scandicci Firenze, premio ritirato dal direttore RST Art Academy Tiziano Bonanni

 Coppa letteratura omaggio alla costumista, scenografa, scrittrice Tita Tegano Bruson a Gioia Ficetola di Monteprandone (AP)

Coppa letteratura omaggio alla costumista, scenografa, scrittrice Tita Tegano Bruson a Gioia Ficetola di Monteprandone (AP)

Coppa Poesia Figurativa dedicato al musicista compositore M° Vince Tempera a Chiara la China di Scicli (AG)

Coppa Poesia Figurativa dedicato al musicista compositore M° Vince Tempera a Chiara la China di Scicli (AG)

 Coppa gioia Creativa omaggio ad Ines Frassinetti a Ambra Marchionni di Monteprandone (AP)

Coppa gioia Creativa omaggio ad Ines Frassinetti a Ambra Marchionni di Monteprandone (AP)

 Coppa Spirito Creativo dedicato al baritono M° Renato Bruson a Aurora Basilio Cotini di Piane di Falerone

Coppa Spirito Creativo dedicato al baritono M° Renato Bruson a Aurora Basilio Cotini di Piane di Falerone

 Coppa gioia Creativa omaggio ad Ines Frassinetti a Ambra Marchionni di Monteprandone (AP)

Coppa Pensiero Creativo dedicato all’attore e regista M° Massimo Wertmuller a Giulia Teodori di Santa Vittoria in Matenano

Tutti i Premiati con i Trofei e coppe

Tutti i Premiati con i Trofei e coppe


Galleria fotografica di tutti i Premiati

I Video


Trofeo Bambino Creativo Assoluto 2022 Omaggio al M°Nazzareno Tomassetti a Paolo Vagnoni di Grottammare

Il Presidente Danilo Tomassetti, ripercorre la favola del falegname con la storia vera di suo padre il M°Nazzareno Tomassetti.Il sogno del M°Tomassetti era quello le sue opere potessero essere esposte nel mondo. Formammo un gruppo d'Arte con lui, molti anni dopo, e il suo sogno si è realizzato.
Donate delle bellissime opere dei bassorilievi del poeta e scultore Danilo Tomassetti creati su ispirazione dei modelli del Padre M° Nazzareno Tomassetti, al Senatore Francesco Verducci, ala Senatrice a vita Liliana Segre e al Presidente della 7ª Commissione Cultura del Senato della Repubblica Riccardo Nencini.Donata una stella scintilla al Prof. Carlo Verducci che è stato Assessore Provinciale di Ascoli Piceno.

Il M° Annunzia Fumagalli, ricordando la scintilla creativa presente in ogni bambino, apre il suo intervento con brevi racconti densi di emozioni come se stesse parlando ad ogni piccolo cuore raggiunto da suo sensibile sguardo.
Greta De Berardinis coordinatrice del concorso 2022, dopo averne illustrato la modalità di svolgimento, ha letto una commovente lettera della Senatrice a vita Liliana Segre.

Il saluto del Senatore Francesco Verducci, le sue parole hanno ribadito l’importanza dello sviluppo della creatività e della voglia di costruire dei bambini per un futuro più giusto.
Il saluto del Sindaco di Cupra Marittima, Alessio Piersimoni

Link